Merano Wine Festival 2016 tutte le novità

Merano Wine Festival 2016 tutte le novitÓ
Zoom
04/11/2016

La venticinquesima edizione del Merano WineFestival si terrà dal 4 all’8 novembre nella cittadina altoatesina. Un evento che è stato definito “un evento-guida nel panorama enologico nazionale”. Il programma, arricchito sia nei contenuti rivolti ai professionisti che al pubblico appassionato, prevede anche una mini rassegna cinematografica sul vino.

Come un grande vino che evolve e migliora nel tempo, così il Merano WineFestival, che in 25 anni è diventato uno degli eventi immancabili del panorama italiano e internazionale grazie alla capacità di innovare il programma e mantenere la tradizione di selezionare esclusivamente prodotti di qualità superiore. “Una formula unica nel panorama nazionale; un evento guida” lo ha definito Lorenzo Righi, coordinatore di Club Excellence “In un mercato del vino in cui la domanda è in calo, l’offerta in aumento e la qualità è ormai una costante grazie al lavoro degli enologi degli ultimi vent’anni, un evento come il Merano, che propone una selezione a priori dei prodotti in degustazione, è sempre più necessario e importante”. “Per questo motivo,” conferma Köcher orgoglioso “la richiesta di partecipazione da parte dei produttori è sempre più elevata. Anche loro comprendono la necessità di posizionarsi attraverso gli eventi, soprattutto in un  omento in cui il budget a disposizione impone di limitare la presenza agli ormai innumerevoli eventi enogastronomici in circolazione, la scelta del Merano WineFestival diventa sempre più naturale anche per loro”.

Quest’anno, tra le quasi 1000 aziende candidate, sono state selezionate a partecipare solo 300 aziende italiane. Come sempre, i vini in degustazione hanno raggiunto un punteggio pari e/o superiore agli 85 punti dalle commissioni The WineHunter.

Il Merano WineFestival 2016, dopo 25 anni di passione, lavoro e ricerca, può considerarsi maturo. Lo dimostra il programma di quest’anno: notevolmente arricchito nell’offerta rivolta agli addetti del settore, oltre che agli appassionati, con un’occhio sempre più attento al mondo del food. Tra le novità spicca GourmetArena for professionale only, l’iniziativa rivolta a professionisti e stampa del settore food. La tradizionale rassegna bio&dynamica si sposta al Kurhaus e la sezione Wine International inizierà venerdì, anziché sabato e avrà un focus sui vini Libanesi e Georgiani. Tornano le Charity WineMasterclasses, le degustazioni guidate benefiche Dopo il successo del primo anno, Catwalk Champagne torna a chiudere il Merano WineFestival. La rassegna, dedicata esclusivamente alle bollicine francesi, quest’anno è diventata un progetto importante grazie anche al contributo di Club Excellence: martedì 8 novembre infatti, nella sala più grande del Kurhaus, sarà possibile degustare oltre 220 champagne. 

 

I profumi e sapori del primitivo di Manduria a Merano WineFestival

Nove aziende presenti nello stand istituzionale all’interno della GourmetArena

 

Per la prima volta il Primitivo di Manduria sarà protagonista di Merano WineFestival 2016, grazie allo spazio istituzionale del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria che rappresenterà la grande denominazione del sud Italia in uno degli eventi internazionali più importanti del settore enologico.

 

Da venerdì  4 a lunedì 7 novembre, negli eleganti locali del Kurhaus, il palazzo liberty nel centro di Merano, cuore pulsante della città altoatesina, si degusteranno specialità selezionate e i migliori vini di tutto il mondo, tra cui il Primitivo di Manduria. All’interno della GourmetArena, nove aziende di una delle più importanti denominazione italiane faranno scoprire a professionisti, ed esperti del settore di tutto il mondo, la tradizione e i sapori del grande rosso pugliese.

 

Per tre giorni informazione, cultura, mondanità si danno così appuntamento a Merano, per partecipare a un evento multiforme ricco di occasioni di conoscenza, di incontro, di confronto in cui la parola chiave è sempre una sola “eccellenza”.

 

“Non solo passione e tradizione. - dichiara Roberto Erario, presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria - Merano WineFestival sarà dunque un ottimo veicolo per promuovere le nostre eccellenze. L’evento è infatti uno dei punti di riferimento, non solo per il mercato nazionale ma anche per quello tedesco, svizzero e americano, Paesi in cui il Primitivo raggiunge ottimi risultati, assicurandosi una grande fetta del proprio export”.

 

Il programma prevede interventi, visite guidate, degustazioni e premiazioni. Il Merano WineFestival permette di dare uno sguardo alle ultime novità sul fronte enogastronomico e rappresenta una delle fiere del settore vinicolo più importanti al mondo che ha visto nelle ultime edizioni oltre 10mila presenze tra operatori e consumatori di vino. 

 

Ecco l’elenco delle aziende del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria presenti con i loro vini:

 

Cantine Due Palme; San Gaetano

Cantine Erario;  Charisma

Cantine San Giorgio (Gruppo Tinazzi); Byzantium

Cantine San Marzano; Anniversario 62

Cantolio Manduria; 15,0 di Mare

Consorzio Produttori Vini; Elegia

Masca Del Tacco (Gruppo Femar Vini); Li Filitti

Ognissole (Gruppo Feudi San Gregorio); Primitivo Di Manduria Marchio Rosso

Varvaglione Vigne & Vini; Papale



« Torna alle news vinicole